• Italia
  • giovedì 31 luglio 2014

De Bortoli lascerà il Corriere della Sera nel 2015

Lo ha reso noto RCS con un comunicato: De Bortoli rimarrà comunque direttore del Corriere fino alla primavera del 2015

RCS, la società editrice che tra le altre cose pubblica il Corriere della Sera, ha diffuso sul suo sito un comunicato nel quale dice di avere trovato l’accordo con Ferruccio de Bertoli «per la conclusione della sua lunga esperienza alla conduzione del Corriere della Sera». De Bortoli rimarrà comunque il direttore del Corriere fino alla primavera 2015, quando verrà approvato il bilancio dell’anno in corso. De Bortoli è stato direttore del Corriere dal 1997 al 2003, e di nuovo a partire dal 2009.

Il Consiglio di Amministrazione di RCS MediaGroup, attualmente ancora in corso, ha approvato l’accordo con il dottor Ferruccio de Bortoli per la conclusione della sua lunga esperienza alla conduzione del Corriere della Sera, con pieno apprezzamento per il lavoro svolto in dodici anni complessivi di direzione e con sentita gratitudine per il suo apporto alla Società ed al Gruppo, nel quale entrò alla fine del 1973. L’azienda ha chiesto al direttore di rimanere alla guida del Corriere fino alla prossima assemblea ordinaria della Società che approverà il bilancio 2014 (primavera del 2015), al fine di assicurare il completamento di importanti progetti editoriali. L’azienda ha inoltre invitato il dottor de Bortoli a partecipare al processo di individuazione del nuovo direttore, in supporto al comitato nomine della Società, e il dottor de Bortoli ha accolto la proposta dell’azienda.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.