• Sport
  • giovedì 17 Luglio 2014

Le foto degli ESPY Awards

I premi assegnati ogni anno dalla tv sportiva ESPN agli atleti che si sono distinti nell'ultima stagione americana

Mercoledì 16 luglio si è svolta al Nokia Theatre di Los Angeles la cerimonia di consegna degli ESPY Awards, i premi organizzati dal 1993 dal canale tv via cavo americano ESPN, e consegnati agli atleti che si sono particolarmente distinti nell’ultima stagione sportiva statunitense. I premi sono spesso consegnati da attori, cantanti o altri atleti famosi; quest’anno per esempio c’erano Jessica Alba, Jeff Bridges, Kiefer Sutherland e Dwayne Johnson, mentre la cerimonia è stata condotta dal rapper canadese Drake. I candidati vengono selezionati da un comitato e poi votati online dal pubblico.

Il giocatore di football americano Michael Sam è stato premiato con l’Arthur Ashe Award, che viene consegnato agli atleti che hanno fatto scelte particolarmente coraggiose (Arthur Ashe fu un grande tennista statunitense morto di AIDS a causa di una trasfusione). A febbraio Sam – che giocava nei Missouri Tigers, la squadra dell’Università del Missouri – ha detto di essere gay, mettendo a rischio la possibilità di essere comprato da una squadra importante (il mondo del football americano è generalmente machista e spesso omofobo). A maggio Sam è stato comunque scelto dai St. Louis Rams – la principale squadra di football di Saint Louis, nel Missouri – e la prossima stagione diventerà così il primo atleta dichiaratamente gay della storia della NFL. Sam si è rivolto anche ai «giovani che non si sentono adeguati, o non sono accettati: vi possono succedere grandi cose quando avete il coraggio di essere voi stessi».

Tra gli altri, i Seattle Seahawks della National Football League sono stati premiati come Miglior squadra, mentre la squadra nazionale di calcio ha ricevuto il premio per il Miglior momento sportivo dell’anno. L’elenco completo dei vincitori si può leggere sul sito di ESPN.