Matteo Renzi affacciato da Palazzo Chigi (Fabio Cimaglia / LaPresse)

Renzi sulla flessibilità della Germania, e altro

Il Corriere della Sera dà grande spazio domenica nelle sue prime tre pagine a un’intervista con il Presidente del Consiglio Matteo Renzi fatta da Maria Teresa Meli, nella quale Renzi tra le altre cose: contesta le letture parziali e suggestive fatte dai media sui dati e le notizie, annuncia che il bonus degli 80 euro sarà riconfermato, prende in giro “la 27esima marcia su Roma” di Grillo e loda “alcuni parlamentari e amministratori del M5S”, ricorda che sull’accordo per le riforme “Berlusconi fino a questo momento non ha mai fatto venir meno la sua parola e il suo impegno”, accusa i giudici del CSM di maschilismo, definisce “un’operazione fantastica” la vendita di Indesit a Whirlpool, e sui rapporti con Angela Merkel dice:

«Io la stimo molto. L’ho sentita ieri».
Avete litigato sulla flessibilità? 
«Nel senso che io le ho detto che con il Brasile la Germania era stata poco flessibile e lei mi ha risposto: ci vuole la giusta flessibilità».