• Sport
  • venerdì 30 Maggio 2014

Lo spot per i Mondiali più brutto di sempre

Secondo Slate è quello di Samsung con Messi, Ronaldo, Casillas e Falcao, tra gli altri, che si preparano per un'epica battaglia contro gli alieni

L’azienda Samsung ha diffuso uno spot molto particolare per lo smartphone Galaxy 11, che sembra voler sfruttare il grande evento dei prossimi Mondiali in Brasile, anche non menzionandolo direttamente. Negli spot, che Slate ha definito come tra i più brutti mai visti di sempre tra quelli per i Mondiali di calcio, un gruppo di alieni arriva sulla Terra e sfida i migliori giocatori di calcio del mondo in una partita che ha in palio il futuro della galassia. I protagonisti del video – tra gli altri Lionel Messi, Cristiano Ronaldo, Falcao, Stephen El Shaarawy e Iker Casillas – vengono riuniti in una speciale selezione dallo storico giocatore della nazionale di calcio tedesca Franz Beckenbauer, poi dirigente della UEFA e della FIFA.

In uno spot successivo i giocatori selezionati da Beckenbauer si sottopongono a diverse sedute di allenamento iper-tecnologiche, indossando tute spaziali e misurando alcune loro prestazioni sui dispositivi mobili Samsung.

Insieme ai due video, Samsung ha diffuso anche quattro nuovi videogiochi disponibili per Galaxy S5 e altri utenti di Android, e ha messo online un sito interattivo dove si può seguire la preparazione della selezione dei grandi campioni in vista della sfida contro gli alieni. Secondo il sito Unruly, la campagna pubblicitaria di Samsung è la seconda più condivisa online tra quelle realizzate per i Mondiali in Brasile, dietro agli spot Nike (come per esempio “Winner stays”). Nonostante in diversi abbiano criticato molto gli spot, il direttore creativo che ha lavorato alla campagna, Moon-kyo Lee, ha detto: «A differenza della maggior parte delle altre campagne in cui compaiono giocatori di alto livello, gli spot per Galaxy 11 ha creato un nuovo tipo di intrattenimento basato sulla fantascienza».