La serata di beneficenza a Cannes – foto

C'erano Sharon Stone, Jane Fonda e John Travolta, mentre Leonardo DiCaprio ha messo all'asta un viaggio nello spazio insieme a lui

Giovedì si è tenuta a Cap d’Antibes, non lontano da Cannes, la 21esima edizione della serata di gala “Cinema Against AIDS”, organizzata come ogni anno da amfAR, un’associazione no profit fondata nel 1985, che finanzia la ricerca contro l’HIV e l’AIDS. Alla serata, nell’ambito del festival del cinema di Cannes, hanno partecipato attori, modelle, cantanti – Sharon Stone, Milla Jovovich, John Travolta, Jane Fonda, Jessica Chastain e Marion Cotillard tra gli altri – conducendo aste di opere d’arte, o comprandole. Leonardo DiCaprio per esempio ha venduto all’asta per 700 mila euro un viaggio nello spazio insieme a lui, nel 2015.

Tra le opere d’arte più tradizionali c’erano un ritratto di Marilyn Monroe realizzato da Andy Warhol nel 1967, venduto per 350 mila euro, un Picasso del 1968 venduto per 380 mila euro, e un fossile di mammut di 10 mila anni rivestito di acciaio da Damien Hirst, ceduto all’asta per 11 milioni di euro. Sharon Stone ha condotto l’asta per 40 abiti rossi indossati sul palco da modelle – come Jessica Hart e Karolina Kurkova – costati 3,5 milioni di euro. Durante la serata si sono esibiti Lana del Rey, Robin Thicke e Andrea Bocelli, che ha dedicato My Way a Elizabeth Taylor, tra i fondatori di amfAR. In tutto sono stati raccolti quasi 28 milioni di euro.