• Internet
  • Questo articolo ha più di otto anni

Come funziona il “Togli voce” di Twitter

Un nuovo modo per non vedere i tweet indesiderati di utenti seguiti, che genera qualche confusione

Twitter ha aggiunto una nuova opzione che serve per nascondere i tweet di un utente dalla propria timeline, senza doverlo bloccare o smettere di seguire. La funzione si chiama “Nascondi” o “Togli voce” (“Mute” nella versione inglese) e stando a Twitter era richiesta da tempo dagli iscritti al social network, alla ricerca di una soluzione attenuata rispetto a soluzioni più drastiche come smettere di seguire qualcuno o bloccarlo per impedirgli di avere qualsiasi tipo di contatto con il proprio profilo. “Nascondi” può essere utilizzata sia sulla versione per browser di Twitter sia sulle applicazioni per iOS (iPhone, iPad e iPod Touch) e per Android. L’opzione sarà messa a disposizione di tutti gli iscritti nelle prossime settimane.
Tra le ragioni di usare la possibilità “Nascondi” per un utente che si segue, ci può essere il desiderio di rimuovere dalla timeline temporaneamente i tweet di un utente oppure quello di non fargli sapere di aver smesso di seguirlo.

Browser
Per non vedere più nella propria timeline i tweet di uno specifico utente che si segue si possono seguire due strade: uno, si clicca su “Altro” nella parte inferiore di un tweet e dal menu a discesa su “Togli voce a”; due, si va nel profilo della persona che si vuole ammutolire, si fa clic sull’icona a forma di ingranaggio e dal menu a discesa si seleziona “Togli voce a”. In entrambi i casi viene mostrato subito dopo un avviso che conferma l’operazione, in modo da poterla annullare subito in caso di errore.

togli-voce-twitter-0

iOS
Per nascondere i tweet che invia una persona da iOS si può selezionare un tweet, toccare l’icona con i tre puntini e scegliere dal menu a comparsa “Togli voce a” e confermare con un “Sì” alla domanda che viene posta. In alternativa, si può andare nel profilo della persona da nascondere, selezionare l’icona a forma di ingranaggio e scegliere dal menu a comparsa “Togli voce a” e poi “Sì”.

Android
I tweet di uno specifico utente possono essere nascosti su Android selezionando l’icona con i tre puntini in verticale su un tweet, e successivamente “Togli voce a @nomeutente” dal menu a comparsa. In alternativa si può andare nel profilo della persona che si vuole nascondere, toccare l’icona a forma di ingranaggio e scegliere dal menu che compare “Togli voce a”.

Nascosti
Nei profili delle persone che si è deciso di nascondere compare un’icona rossa di un amplificatore con una sbarra sopra, simile a quella che appare sullo schermo del televisore quando si toglie l’audio. Cliccando sull’icona si disattiva il “Togli voce a” e si tornano a vedere i tweet della persona interessata.

togli-voce-twitter

Smetti di seguire / Blocca / Nascondi / Segnala tweet
La nuova opzione per nascondere i tweet di una persona che si segue è stata accolta con qualche scetticismo, perché secondo diversi osservatori aggiunge confusione a un sistema di per sé poco intuitivo per mantenere organizzato il proprio account su Twitter. In effetti ci sono diverse opzioni del social network, che fanno cose simili, seppure offrendo risultati lievemente diversi. Quindi, meglio fare un ripasso.

Smetti di seguire: è l’”unfollow” di una persona, non si vedono più i suoi tweet, le sue interazioni dirette con altri utenti che si seguono (i tweet che iniziano con @pincopallino, per intenderci) e non ci si può più inviare messaggi diretti.

Blocca: serve per impedire a un utente di avere qualsiasi tipo di interazione di qualsiasi tipo con il proprio account. Quando l’utente cerca di accedere all’account che lo ha bloccato, viene informato di essere stato bloccato.

Nascondi: serve per nascondere i tweet di una persona senza smettere di seguirla, si continuano a ricevere le sue risposte e le menzioni nella scheda “Togli voce a”, è ancora possibile scambiarsi messaggi diretti, i tweet inviati dalla persona nascosta prima di averla nascosta continuano a essere visibili. Rispetto a Blocca, non informa l’utente “silenziato” della censura nei suoi confronti.

Segnala tweet: serve per indicare a Twitter la presenza di un tweet contenente spam, contenuti offensivi o la violazione di un account, l’opzione permette oltre a segnalare il tweet di bloccare e smettere di seguire l’account che lo ha pubblicato.

Applicazioni
Diverse applicazioni, come TweetDeck, permettevano già da tempo di nascondere i tweet di un utente senza dovere smettere di seguirlo. L’opzione funzionava però solo sulla singola applicazione, e non era quindi sincronizzata tra gli altri sistemi con cui si utilizza il social network (computer, smartphone, tablet). La nuova opzione “Togli voce a” riguarda tutte le soluzioni con cui si accede a Twitter, quindi una persona nascosta da browser non è più visibile su smartphone e viceversa.