• Cultura
  • mercoledì 16 aprile 2014

La primavera fotografata

Prati di tulipani, boschi di narcisi e gente che si gode il sole nei parchi delle città, nelle immagini più belle diffuse in questi giorni dalle agenzie fotografiche

La primavera è iniziata ufficialmente da quasi un mese: ce ne siamo accorti grazie alle giornate più lunghe e luminose e in redazione al Post anche grazie alle tantissime foto a tema che stanno arrivando sulle agenzie fotografiche: persone con le maniche corte, campi di tulipani e narcisi nei Paesi Bassi e nello stato di Washington (quelli nella valle di Skagit sono aperti al pubblico per tutto il mese di aprile, e visitati ogni anno da centinaia di migliaia di persone), un bosco pieno di narcisi in Belgio, gente che passa la pausa pranzo nel prato della cattedrale di St. Paul, a Londra, e altri stesi a prendere il sole nella spiaggia di Coney Island, a New York.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.