I ritratti di George W. Bush dei leader del mondo

Si è aperta oggi a Dallas l'esposizione delle opere del 43esimo presidente degli Stati Uniti, che ha disegnato, tra gli altri, Silvio Berlusconi, il Dalai Lama e suo padre

Da sabato 5 aprile al George W. Bush Presidential Library and Museum di Dallas, negli Stati Uniti, è aperta al pubblico un’esposizione di ritratti realizzati dall’ex presidente americano George W. Bush, che hanno come soggetti i leader del mondo che Bush ha avuto modo di incontrare durante i suoi otto anni di presidenza: tra gli altri, ci sono suo padre (l’ex presidente George H.W. Bush), l’ex presidente del Consiglio italiano Silvio Berlusconi, il presidente russo Vladimir Putin, il Dalai Lama e l’ex primo ministro britannico Tony Blair. L’esposizione si chiama “The Art of Leadership: A President’s Diplomacy” e rimarrà aperta fino al 3 giugno.

La passione per la pittura di George W. Bush è venuta fuori di recente dopo un episodio di hacking ai danni suoi e della sua famiglia. Nel marzo 2013 il sito americano Gawker aveva pubblicato le foto di una decina di quadri di Bush, dopo che le prime immagini delle sue opere erano state diffuse proprio da un hacker.