30 serie tv in grafici cartesiani

Un generatore automatico mostra efficacemente quanto sono piaciute agli spettatori tutte le serie presenti su IMDB, da Breaking Bad a Friends

Il programmatore Kevin Wu ha aperto Graph TV, un generatore automatico di grafici relativi al gradimento delle serie tv presenti sull’archivio online IMDB (cioè praticamente tutte). In pratica, immettendo il nome di una qualsiasi serie nell’archivio, il sistema disegna un grafico cartesiano che sull’asse delle ascisse – quello orizzontale – mostra la successione degli episodi in ordine cronologico, mentre alle ordinate – in verticale – il voto medio ricevuto dagli utenti di IMDB: in questo modo, il peggioramento graduale o repentino di una serie diventano immediatamente visibili (anche grazie a delle linee di colore diverso, una per ogni stagione). La quarta stagione dei Soprano, per esempio, si mantiene a un livello più basso delle altre cinque anche “fisicamente”: la sua linea sta più basso rispetto a quella delle altre perché gli utenti di IMDb le hanno assegnato in media voti fra il 7,5 e l’8 (per le altre serie gli indici stanno fra 8,5 e 9). Le stagioni di Breaking Bad invece cominciano relativamente piano e crescono nel finale. Ma stiamo parlando di una di quelle cose che sono più difficili da spiegare che da mostrare: qui sotto i grafici di 30 serie televisive più o meno note, per chi non ha voglia o tempo di mettersi a smanettare su Graph TV.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.