Chi ha vinto a Berlino

L’Orso d’Oro è andato a “Bai Ri Yan Huo" del regista cinese Diao Yinan: le foto dell'ultima giornata e dei momenti più belli del festival

Domenica 16 febbraio si è conclusa la 64esima edizione del festival del cinema di Berlino, uno dei più importanti del mondo, iniziato giovedì 6 febbraio. L’Orso d’oro è andato al film cinese Bai Ri Yan Huo (Black Coal Thin Ice) di Diao Yinan, film che ha vinto anche l’Orso d’argento per il miglior attore, Liao Fan. L’ultima volta che l’Orso d’oro era andato a un film cinese era stata 7 anni fa con Il matrimonio di Tuya (Tuya de hun shi), del regista Wang Quan An. Il premio per la miglior interpretazione femminile è andato ad Haru Kuroki, per il dramma storico The Little House.

Richard Linklater ha vinto L’Orso d’argento per la migliore regia per il film Boyhood, mentre il Premio speciale della Giuria è andato a The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, che aveva aperto il festival. L’ Orso d’argento per la miglior sceneggiatura è stato vinto da Dietrich Brüggemann e Anna Brüggemann per Kreuzweg (Station of the Cross), mentre il premio per la migliore opera prima è andato a Güeros di Alonso Ruizpalacios.

Mostra commenti ( )