• Video
  • giovedì 21 Novembre 2013

L’altro lato della chiamata radio di Sandra Bullock in “Gravity”

Per chi non avesse visto Gravity: spoiler.

In una scena di Gravity, Ryan Stone (il personaggio interpretato da Sandra Bullock), intrappolata in una capsula spaziale russa con pochissime speranze di sopravvivenza riesce a entrare in contatto radio con una voce maschile che le parla in una lingua straniera. Stone non riesce a spiegarsi, e l’unica cosa comprensibile che si sente dall’altro lato è il vagito di un neonato e l’abbaiare di un cane.
Nel film non si vede la persona con cui Stone è riuscita a mettersi in contatto, non se ne sa nulla.
Jonas Cuaron, figlio di Alfonso Cuaron che ha diretto Gravity, ha raccontato in un cortometraggio la stessa chiamata radio, dal punto di vista dell’altra voce. Il cortometraggio si chiama Aningaaq.