• Scienza
  • Questo articolo ha più di nove anni

20 foto di cose piccolissime

Quelle che hanno vinto il premio di microfotografia Nikon Small World 2013, dalle zampe di coccinella al plancton passando per l'occhio di un gamberetto

photomicrography-competition-2013-01

Mercoledì 30 ottobre Nikon ha rivelato i vincitori del concorso fotografico Small World, che si svolge ogni anno dal 1974 ed è dedicato alle foto e ai video ottenuti attraverso un microscopio (la cosiddetta microfotografia). Le immagini sono valutate in base alla bellezza, ma anche alla tecnica con cui sono prodotte, e quelle vincitrici sono spesso realizzate per ragioni di ricerca scientifica. Quest’anno il primo premio è andato all’immagine di una Chaetoceros debilis, una diatomea marina ritratta dall’olandese Wim van Egmond. L’autore è un fotografo freelance appassionato di microorganismi marini che ha già scattato molte altre foto finaliste nelle edizioni degli ultimi anni.

Per l’immagine vincitrice, spiega il sito del premio, van Egmond ha messo insieme una novantina di foto parziali della diatomea e ha scelto come sfondo un blu delicato invece di puntare su colori saturi e brillanti. Tra le altre immagini vincitrici ci sono, ai primi posti, la retina di una tartaruga, l’ingrandimento di un verme marino e un embrione di un camaleonte. Sul Post potete trovare le foto vincitrici anche delle edizioni 2010 e 2012.