• Mondo
  • martedì 22 Ottobre 2013

Il matrimonio reale in Indonesia

La figlia del sultano si sposa, la cerimonia dura tre giorni: le foto del primo tra benedizioni, purificazioni e una moltitudine di rituali

Da ieri, 21 ottobre, in Indonesia sono iniziate le celebrazioni del matrimonio della quarta figlia del sultano Hamengkubuwono X, la 29enne Gusti Ratu Kanjeng Hayu, con un uomo di 10 anni più vecchio, Kanjeng Pangeran Haryo. Il matrimonio della figlia del sultano (sì, certo, non è letteralmente un “matrimonio reale”) è un evento molto importante – e molto fotografato – in tutta l’Indonesia, e la sua preparazione è molto complicata ed è piena di rituali di diverso tipo. Le celebrazioni di mercoledì, ultimo giorno di matrimonio, saranno trasmesse in streaming in tutto il mondo.

Durante il primo giorno di matrimonio la figlia del sultano ha compiuto alcuni rituali per la sua benedizione e purificazione: si è inginocchiata ai piedi del padre e si è fatta versare dell’acqua sul viso dalla madre in una stanza profumata e piena di fiori. Poi sia la sposa che lo sposo si sono immersi nell’acqua purificatrice, rimanendo parzialmente vestiti e avvolti di nuovo da fiori. Circa 750 ospiti, inclusi molti diplomatici, assisteranno alla cerimonia vera e propria nel palazzo del sultano, nella regione di Yogyakarta (sull’isola di Giava), mentre altre 1500 persone sono state invitate al ricevimento che si terrà dopo.

I due sposi hanno frequentato lo stesso liceo, anche se in annate diverse. Si sono incontrati per la prima volta durante una riunione scolastica, in Indonesia, ma si sono fidanzati anni dopo, quando si sono rivisti negli Stati Uniti (lei era andata a Washington a frequentare l’università). La coppia rimarrà monogama, dopo che il sultano, il padre della sposa, ha cambiato una tradizione precedente che favoriva la poligamia.

Il sultano Hamengkubuwono X, 67 anni, è l’attuale monarca dello storico sultanato di Yogyakarta e governatore dell’omonima moderna regione speciale dell’Indonesia. Durante il periodo di colonialismo olandese, prima della fine della Seconda Guerra Mondiale, la posizione di governatore era occupata da un cittadino olandese, mentre il sultano manteneva dei poteri più che altro di facciata. Nel 1945, anno in cui l’Indonesia proclamò la propria indipendenza, alla regione di Yogyakarta fu concesso uno statuto speciale, come riconoscimento dell’importante ruolo svolto dal sultano Hamengkubuwono IX nella guerra d’indipendenza nazionale: al sultano fu concesso di ricoprire a posizione di governatore provinciale, ma le nuove disposizioni non si realizzarono del tutto fino al 1998, quando nella regione di Yogyakarta si tennero le prime elezioni e Hamengkubuwono X fu eletto governatore.