• Mondo
  • mercoledì 4 Settembre 2013

La foto di Hollande ritirata da AFP

È simile a un'altra che ieri ha pubblicato anche il Post, ma lui non è venuto benissimo, diciamo: l'agenzia dice di averla ritirata per «decisione editoriale»

Martedì 3 settembre il presidente francese François Hollande ha inaugurato l’apertura dell’anno scolastico in una scuola di Denain, nel nord della Francia. All’evento hanno partecipato diversi fotografi, che hanno realizzato le classiche foto di rito del presidente in classe mentre incontra gli alunni e scambia con loro qualche parola. Le foto di Hollande tra i banchi di scuola sono circolate molto e un suo primo piano, particolare per l’espressione del presidente e lo sfondo della lavagna, e diffuso da Associated Press, è stato pubblicato anche dal Post nella sezione delle foto del giorno.

Un’altra immagine realizzata da un fotografo di Agence France Presse (AFP) e distribuita anche da altre agenzie, è stata invece “ritirata” dopo poche ore: lo ritraeva – a mezzo busto – in una posa e un’espressione dall’apparenza ulteriormente ridicole. AFP l’ha quindi marcata con una croce di colore rosso e reimmessa nel suo flusso di immagini con la dicitura mandatory kill (“obbligo di cancellazione”) per indicare ai suoi clienti che la foto non deve essere usata e chiedere che sia “rimossa dagli archivi”.

hollande

La stessa indicazione è stata data anche dall’agenzia Reuters

reuters

20 minutes, un quotidiano francese a distribuzione gratuita, ha chiesto spiegazioni a AFP, che ha risposto dicendo che si è trattato di una «decisione editoriale», e che non c’è stata alcuna censura o richiesta dalla Presidenza, ma senza dare una sua versione della scelta. AFP ha inoltre aggiunto che non è raro che accada una cosa del genere, «specialmente nel caso di fotografie filtrate o modificate in modo non professionale».

foto: AP Photo/ Denis Charlet