• Mondo
  • lunedì 12 agosto 2013

La voragine in Florida – video e foto

Si è aperto un buco enorme sotto un albergo di Clermont, gli ospiti sono stati tutti evacuati in tempo

Ieri, domenica 11 agosto, un albergo di Clermont, una città della Florida a circa 100 km a nord est di Tampa, è collassato a causa di una voragine che si è creata nel sottosuolo, in seguito al dissolvimento del terreno roccioso sottostante (in geologia questo fenomeno è chiamato “dolina”). Un video amatoriale diffuso da Associated Press mostra il momento del crollo dell’edificio.

Gli ospiti dell’albergo, circa 35, sono stati tutti in salvo e non ci sono stati feriti. Le procedure di evacuazione sono cominciate attorno alle 22.30 locali, quando uno degli ospiti ha detto a una guardia di aver sentito «esplodere una finestra». Attorno alle 23 l’edificio ha cominciato ad affondare ma per quell’ora gli ospiti erano tutti fuori. Non è chiaro se nei prossimi giorni riusciranno a recuperare i propri effetti personali, che moltissimi di loro hanno lasciato nelle proprie stanze. Non è la prima volta che succede una cosa del genere in Florida; nel febbraio del 2013 una simile voragine si è aperta sotto la casa di un uomo, Jeff Bush, il cui corpo è precipitato nel buco e non è mai stato ritrovato.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.