• Cultura
  • mercoledì 12 Giugno 2013

Persone piccolissime, cibi enormi

Cinque foto da Big Appetites, un progetto fotografico di Christopher Boffoli

Christopher Boffoli è fotografo, scrittore e filmmaker, e vive a Seattle. Per il suo progetto Big Appetites, che definisce “una celebrazione del cibo americano”, Boffoli fotografa minuscoli modellini di forma umana in piccoli set costruiti con diversi cibi o oggetti legati alla cucina. Racconta così la costruzione delle scene:

In genere parto dal cibo, osservando i prodotti di stagione al mercato, e tenendo in considerazione quelli con cui ho già lavorato. Oppure uso cibi americani iconici, come i biscotti Oreo o i Twinkies, e come l’immagine di uno di questi prodotti potrebbe attivare in chi guarda la foto ricordi d’infanzia (o attuali “dipendenze da schifezze”). […] I modellini che uso per il mio lavoro sono tutti dipinti a mano e nei loro dettagli risiede gran parte dell’efficacia del mio lavoro. Sono progettati per essere incollati alle cose, quindi non stanno in piedi da soli. […] Molti dei cibi sono morbidi quindi uso uno stuzzicadenti per creare un buco in cui infilare uno dei piedi delle figurine oppure uso del succo d’agave o una colla particolare per attaccarli a superfici dure.

Le altre foto del progetto Big Appetites si possono guardare sul sito di Boffoli. Dal progetto è stato anche tratto un libro, Big Appetites, che uscirà in Europa a ottobre ma si può già preordinare.