• Mondo
  • venerdì 12 Aprile 2013

Il giuramento dei ragazzini in Corea del Nord

Le foto della cerimonia di reclutamento di migliaia di studenti dai 9 ai 14 anni nell'organizzazione politica giovanile del paese

Nello stadio intitolato a Kim Il Sung, a Pyongyang, migliaia di bambini hanno partecipato alla cerimonia di reclutamento nell’Unione dei bambini coreani, l’organizzazione politica giovanile della Corea del Nord. I bambini hanno giurato di studiare duramente e crescere forti per difendere il loro paese. All’evento hanno partecipato anche ex soldati che hanno legato fazzoletti rossi attorno al collo dei bambini.

L’Unione dei bambini coreani venne fondata il 6 giugno del 1946 dal presidente nordcoreano Kim Il Sung. È ispirata al “Corpo dei bambini”, che durante l’occupazione giapponese della Corea – dal 1895 al 1945 – addestrava i ragazzini come riserve per la lotta armata. All’organizzazione possono partecipare i ragazzini dai nove ai 14 anni; dai 15 anni in poi si entra nella Lega giovanile socialista Kim Il Sung.