I parlamentari del M5S tra “cittadini” e “onorevoli”

Marta Grande, 25enne neo-deputata del Movimento 5 Stelle, ha risposto così a una domanda di Repubblica sul fatto che lei e i suoi colleghi parlamentari correggano i commessi delle camere ogni volta che li chiameranno “onorevoli” anziché “cittadini”, come loro hanno chiesto:

«No, i commessi sono tenuti a chiamare tutti noi parlamentari così. Non possiamo farci niente»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.