• Mondo
  • mercoledì 20 Febbraio 2013

Il grande incendio a Kansas City

Le foto e i video delle fiamme che hanno distrutto un ristorante nella città del Missouri: ci sono 14 feriti, si cercano possibili dispersi tra le macerie

Almeno 14 persone sono rimaste ferite a causa di un grande incendio che si è sviluppato nella serata di martedì 19 febbraio in un’area commerciale di Kansas City, nel Missouri (Stati Uniti). L’incendio è stato causato da una perdita di gas all’esterno del ristorante JJ’s, che si trova nei pressi del Country Club Plaza, un grande centro per lo shopping che si trova a sud dell’area centrale della città. Intorno alle 6 di sera locali (l’una di notte in Italia) c’è stata una forte esplosione e si sono sviluppate grandi fiamme, che hanno completamente distrutto il ristorante.

Le cause dell’incendio devono essere ancora confermate formalmente dalle autorità locali, ma sembra essere esclusa la possibilità di un atto doloso. Missouri Gas Energy, una società che si occupa della gestione della rete del gas, ipotizza che uno dei propri appaltatori abbia danneggiato una condotta mentre stava eseguendo alcuni lavori, causando la cospicua perdita di gas che avrebbe poi portato all’incendio. L’erogazione del gas nella zona è stata sospesa poco dopo l’inizio dell’incendio e non ci sono quindi pericoli per altre fughe di metano.

I vigili del fuoco hanno dovuto lavorare più di un’ora per domare l’incendio e prestare soccorso alle persone coinvolte. Al momento non ci sono notizie di morti o di persone disperse. Sul posto sono comunque al lavoro alcune squadre con cani per la ricerca di possibili feriti rimasti sotto le macerie.