• cit
  • domenica 7 Ottobre 2012

A muso duro, di Pierangelo Bertoli

Il 7 ottobre 2002 morì a Modena il cantautore di A muso duro

Pierangelo Bertoli morì a Modena dieci anni fa, il 7 ottobre 2002. Era nato a Sassuolo e a tre anni fu colpito da poliomelite che lo costrinse a vivere su una sedia a rotelle. La sua carriera cominciò con il Canzoniere Rosso, un gruppo di musicisti come lui iscritti all’Unione dei comunisti italiani. Pubblicò qualche album con la casa editrice del partito, ma il gruppo si sciolse nel ’75 (insieme al partito).

Nel ’76 venne scoperto da Caterina Caselli e pubblicò il suo primo album di successo presso il grande pubblico: Eppure soffia. Tre anni dopo uscì il suo album più famoso, A muso duro, che conteneva la canzone omonima.

Canterò le mie canzoni per la strada
ed affronterò la vita a muso duro
un guerriero senza patria e senza spada
con un piede nel passato
e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.