• Mondo
  • martedì 17 Luglio 2012

La bambina salvata mentre cade dal terzo piano a Brooklyn

Un vicino l'ha presa al volo tra le sue braccia, uno di quei vicini che vale la pena avere

Keyla McCree, una ragazzina autistica di sette anni di Brooklyn, è uscita dalla finestra al terzo piano di casa sua e si è messa a dondolarsi e ballare sull’apparecchio dell’aria condizionata. A un certo punto è caduta, o si è lasciata cadere, ma è stata presa al volo tra le braccia da un vicino che l’aveva notata e che si era spostato sotto la finestra: Steven St. Bernard, 52 anni, guidatore d’autobus che stava tornando a casa dal lavoro. Lui si è strappato un tendine, lei non si è fatta niente.