• Media
  • venerdì 1 Giugno 2012

Com’è fatto il nuovo Panorama

Le pagine del settimanale che da oggi ha una nuova grafica

Il settimanale Panorama esce oggi in edicola in una versione rinnovata e ridisegnata sia nell’organizzazione dei contenuti che nella grafica. Al redesign di Panorama ha collaborato Mark Porter, grafico britannico di 52 anni molto stimato in tutto il mondo: ha curato la nuova grafica del Guardian nel 2005, quella dell’edizione britannica di Wired e del settimanale italiano Internazionale nel 2009. Ieri Porter aveva scritto una parziale presa di distanza dal progetto su Tumblr, cancellandola dopo poco. Stamattina ha pubblicato un nuovo post alludendo a “un sacco di stupidaggini a proposito del mio post di ieri su Panorama” e dicendo che il post era stato rimosso “perché era stato completamente equivocato”. Porter ha detto di aver lavorato “come consulente” alla nuova grafica di Panorama per due mesi e mezzo, omettendo le affermazioni iniziali sul “percorso tortuoso” e sui “disaccordi con il cliente”. Porter conferma che nei prossimi mesi continuerà a collaborare al progetto.

Una newsletter sul dannato futuro dei giornali