Philipp Lahm contro l’Ucraina

A un mese dall’inizio dei campionati europei di calcio che saranno ospitati in Polonia e Ucraina, e a ridosso delle polemiche sulle carenze democratiche in Ucraina, oggi il capitano della Germania Philipp Lahm ha rinnovato la questione e ha detto:

«Quando vedo come il regime ucraino sta trattando Yulia Tymoshenko, non ha niente a che fare con la mia idea di democrazia»

La Germania giocherà in Ucraina tutte e tre le partite del primo turno. Del presidente della UEFA Michel Platini, Lahm ha detto:

«Penso che dovrà prendere una posizione e sono curioso di sentire cosa dirà»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.