• Mondo
  • mercoledì 25 Aprile 2012

Le foto dell’incendio in Messico

Va avanti da sabato, ha distrutto quattromila ettari di foresta protetta, 770 vigili del fuoco sono al lavoro per contenerlo

Nello stato di Jalisco, nel Messico occidentale, un vasto incendio ha bruciato circa quattromila ettari di foresta in pochi giorni. Non si ha notizia di persone morte o ferite. L’incendio è scoppiato verso le 10:30 di sabato mattina nella foresta Primavera, che si trova a ovest di Guadalajara, capitale di Jalisco, e al momento ne ha distrutto circa il 10 per cento della superficie. Si pensa che sia stato originato da un fuoco acceso per bruciare rifiuti in una discarica abusiva vicino al quartiere Arenales Tapatios, che si trova a nord della foresta, e che si sia allargato ai territori vicini a causa del vento.

Circa 770 vigili del fuoco, oltre a personale dell’esercito e volontari provenienti da diverse città, sono al lavoro per spegnere l’incendio. Oggi le fiamme sono state contenute per il 65 per cento, stando a quanto ha scritto su Twitter il presidente messicano Felipe Calderon. L’incendio non ha minacciato zone abitate ma a causa del fumo lunedì dieci scuole sono rimaste chiuse.