• Mondo
  • martedì 10 Aprile 2012

Pasquetta alla Casa Bianca

Le foto della festa di ieri a cui hanno partecipato 30 mila persone: conigli giganti, uova, favole e un presidente che abbaia e fa le flessioni

Come ogni anno da più di un secolo, ieri si è svolta alla Casa Bianca la tradizionale Easter Egg Roll, una gara in cui vince chi fa tagliare il traguardo al proprio uovo – bollito e decorato – servendosi di un cucchiaio dal lungo manico. La famiglia Obama ha ospitato e intrattenuto circa 30 mila persone, bambini con i loro genitori, e oltre alla gara di uova ci sono state varie altre attività: qualcuno ha cantato, altri hanno giocato a tennis con i tennisti americani Michael Chang e Chris Evert, Michelle Obama ha cucinato con i bambini, Barack Obama ha giocato a basket con gli Harlem Globetrotter e tutti e due, insieme alle figlie Malia e Sasha, hanno letto favole e racconti. Tra gli altri personaggi famosi che hanno partecipato alla festa c’erano gli attori Forest Whitaker e Julianne Moore, mentre si sono esibiti i cantanti Janelle Monae, Cody Simpson, Rachel Crow e i pupazzi di Sesame Street.

La Easter Egg Roll fu organizzata per la prima volta alla Casa Bianca dal presidente Rutherford B. Hayes. La tradizione venne abbandonata durante la presidenza di Franklin D. Roosevelt e ripresa sotto quella di Dwight Eisenhower – dal 1953 al 1961 – per volere della first lady Mamie, che invitò a partecipare per la prima volta anche bambini afroamericani con le loro famiglie. Durante la prima Pasquetta organizzata dagli Obama nel 2009 vennero invitate per la prima volta ufficialmente le famiglie omogenitoriali, anche se partecipavano già da anni all’evento. Nota per gli appassionati: al minuto 8 del secondo video Obama ringhia e abbaia, raccontando una storia.