• Mondo
  • mercoledì 28 Marzo 2012

Lo spot subliminale di Santorum

La faccia di Obama appare per un istante al posto di quella di Ahmadinejad mentre si parla del "nemico giurato dell'America"

Rick Santorum, candidato statunitense alle primarie repubblicane, ha diffuso uno spot televisivo che mostra cosa accadrebbe a una immaginaria città americana – “Obamaville” – se Barack Obama fosse rieletto alla presidenza. Tra catastrofi, povertà e carestie lo spot dice che “il nemico giurato dell’America” otterrebbe un ordigno nucleare e mostra il presidente iraniano Mahmoud Ahmadinejad. Eccetto che per un paio di fotogrammi, dove invece appare proprio Barack Obama.

Non è la prima volta che dei messaggi subliminali e fulminei vengono infilati in certi spot di candidati americani: qualche tempo fa il blog Nomfup ne aveva segnalato un altro, sempre tra i repubblicani. A quello di Santorum i democratici hanno risposto con un contro-spot, nel tentativo di mobilitare i propri elettori.