La mostra sul cervello

Le foto dell'esposizione di modellini, fotografie, documenti e veri cervelli che apre giovedì alla Welcome Collection di Londra

Il 29 marzo aprirà la mostra Brains: The mind as matters alla Wellcome Collection di Londra, che espone mostre e collezioni contemporanee e antiche di reperti medici e opere d’arte legate alla medicina. La mostra, che è a entrata libera, comprende più di 150 oggetti che raccontano come nei secoli gli uomini hanno operato, studiato, raffigurato il cervello umano. Oltre a opere d’arte, fotografie, filmati, ci sono anche sezioni di cervello, trattati scientifici che cercano di stabilire dove risiedono le emozioni, strumenti che venivano impiegati per operare (come piccoli seghetti per aprire il cranio e far uscire gli spiriti maligni), e oggetti curiosi come una litografia del teschio di Raffaello e un modellino del cervello di Albert Einstein. La mostra chiuderà il 17 giugno e sarà accompagnata da numerosi eventi.

La Wellcome Collection ha aperto nel giugno del 2007 ed espone stabilmente una piccola parte del milione di quadri, libri e altri oggetti raccolti dal farmacista Henry Wellcome nel secolo scorso e che raccontano la storia della medicina nel mondo. Gli edifici comprendono tre spazi espostivi, un auditorium, uno spazio eventi, un bar e una libreria. Ospitano anche la biblioteca, che ha più di 750 mila libri, riviste, manoscritti e film dedicati alla medicina, e un Centro per la storia della medicina. È anche la sede amministrativa del Wellcome Trust, un fondo istituito da Henry Wellcome nel 1936 e che è diventato la più grande organizzazione non governativa che finanzia la ricerca biomedica del Regno Unito.