• Mondo
  • domenica 11 Marzo 2012

Il duello tra Romney e Santorum continua

I due candidati principali alle primarie repubblicane hanno vinto decine di delegati ciascuno nel weekend, la situazione rimane incerta (anche perché Gingrich non molla)

Il candidato alle primarie del partito repubblicano americano Rick Santorum ha vinto nettamente i caucus in Kansas con il 51 per cento dei voti. Secondo è arrivato Romney con il 21 per cento, terzo Gingrich (14 per cento) seguito da Ron Paul (13 per cento). In base a questi risultati, Santorum ha guadagnato 33 delegati nella corsa alla nomination repubblicana, mentre Romney soltanto 7. L’esito delle consultazioni in Kansas, tuttavia, era abbastanza scontato. Il Kansas è innanzitutto uno stato molto conservatore, dunque favorevole a Santorum. Inoltre, Romney e Gingrich (a differenza di Paul) non hanno fatto nemmeno campagna in questo stato, perché hanno preferito concentrarsi sulle prossime importanti primarie che si terranno dopodomani in Mississippi e Alabama.

Nel weekend, tuttavia, Romney aveva vinto i caucus dell’isola di Guam (dove ha ottenuto 9 delegati), Marianne (altri 9 delegati), delle isole Vergini (7 delegati) e nelle contee del Wyoming in cui si è votato solo ieri (in altre parti dello stato il voto era iniziato il 6 marzo scorso). Secondo il calcolo della CNN, Romney avrebbe ora 458 delegati che lo sosterranno alla convention repubblicana che deciderà il candidato alle prossime elezioni presidenziali, contro i 203 per Santorum, i 118 di Gingrich e i 66 di Ron Paul. Nonostante le ultime sconfitte, Gingrich ha detto che continuerà comunque a fare campagna: questo sarà sicuramente un vantaggio per Romney, in quanto Gingrich ruberà probabilmente voti a Santorum.

Martedì sono previste le primarie in Alabama e Mississippi, che assegneranno rispettivamente 50 e 40 delegati. Lo stesso giorno si terranno anche i caucus alle Hawaii (20 delegati in palio) e alle isole Samoa (9 delegati). Per ottenere la nomination alla convention repubblicana e sfidare così il presidente uscente Barack Obama alle prossime elezioni, un candidato dovrà raggiungere i 1.144 delegati.

nella foto: Rick Santorum (AP/Charlie Riedel)