Internet non esiste

Il dodecalogo di Mafe De Baggis, che ne sa, per smentire luoghi comuni e pigrizie tuttora diffuse sulla rete

Mafe De Baggis, che studia e frequenta la rete italiana e le nuove tecnologie in generale da molto molto tempo, ha scritto una cosa molto efficace sul suo blog per provare a smontare di nuovo radicate pigrizie nell’interpretazione diffusa su cosa sia internet.

1. Internet non esiste: è un luogo perfettamente coincidente con la realtà fisica, ci andiamo come andiamo in ufficio, al bar o in camera da letto. L’unica vera differenza rispetto agli ambienti fisici è che ci permette di essere ubiqui e/o invisibili.
2. In Rete non ci sono conversazioni diverse, è che ascolti le conversazioni di persone molto diverse da te.
3. Le relazioni online sono come le relazioni offline: poche sono profonde, moltissime sono superficiali, altrettante sono opportunistiche, di maniera o false.
4. La tecnologia abilita il cambiamento, non lo genera: una persona che non ha niente da dire o da dare non diventa attiva e generosa solo perché può farlo. Spiegarglielo un’altra volta e un’altra volta è come spiegare una barzelletta se uno non ha riso la prima volta che l’hai raccontata.
5. La tecnologia abilita il talento dove c’è, non lo crea.

(continua a leggere sul blog di Mafe De Baggis)

(foto ROMEO GACAD/AFP/Getty Images)