• Mondo
  • martedì 10 gennaio 2012

Le inondazioni in Brasile

Le foto dello stato di Rio de Janeiro sott'acqua: ci sono 40 morti

Dai primi giorni di gennaio gli stati di Rio de Janeiro e di Minas Gerais, in Brasile, è stato colpito da forti piogge stagionali che hanno causato esondazioni dei fiumi, frane e allagamenti. Il 6 gennaio è crollata una diga inondando Campos dos Goytacazes, una città a circa trecento chilometri a nord da Rio de Janeiro. Gli abitanti del quartiere di Tres Vendas hanno abbandonato le loro case o si sono riparati ai piani superiori per sfuggire all’inondazione. Dei volontari sono al lavoro per portare cibo e acqua potabile alle persone colpite. Oggi una frana, conseguenza delle piogge e inondazioni, ha ucciso otto persone a Jampara. Sono oltre 60 le città e i villaggi che hanno dichiarato lo stato di emergenza e si calcola che i morti totali siano almeno 40.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.