Gingrich a Romney: «Possiamo smetterla con queste pie sciocchezze?»

A 12 ore dal dibattito di ieri sera in New Hampshire, i sei candidati repubblicani si stanno già sfidando nuovamente in un nuovo confronto televisivo, stavolta mattutino. E al contrario di quanto era accaduto ieri sera, stavolta stanno tutti attaccando in modo molto pesante e diretto Mitt Romney, il favorito dai sondaggi, che secondo i sondaggi in New Hampshire ha un vantaggio di venti punti su tutti gli altri. Quando Romney ha detto di non essere un politico di carriera ma un uomo d’affari, un imprenditore prestato alla politica, Gingrich lo ha interrotto.

«Sei in politica dagli anni Novanta. Possiamo smetterla con queste pie sciocchezze?»

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.