• Mondo
  • lunedì 19 Dicembre 2011

La nebbia in India

Le foto scattate in questi giorni negli stati settentrionali del Paese, dove sono morte 26 persone a causa del freddo

L’india settentrionale è stata colpita da un forte freddo che finora ha causato la morte di 26 persone, in particolare anziani e senzatetto. Gli stati più colpiti dal freddo sono il Punjab, lo Haryana e l’Uttar Pradesh, dov’è morta la maggior parte delle persone. La scorsa settimana la Corte suprema aveva stabilito che gli stati devono fornire ai senzatetto dei rifugi adeguati dove passare la notte e proteggersi dal freddo durante l’inverno. A causa del freddo lo stato di Bihar ha deciso di chiudere le scuole fino al 25 dicembre. Sulle regioni settentrionali del Paese è calata anche una densa nebbia: molti treni hanno subito ritardi e gli aeroporti di Calcutta e New Delhi hanno sospeso numerosi voli. Secondo il Dipartimento meteorologico indiano il freddo durerà ancora alcuni giorni.