• Media
  • giovedì 8 Dicembre 2011

Alec Baldwin ha lasciato Twitter

Dopo essere stato cacciato da un aereo pronto al decollo, aveva litigato con American Airlines sui social network

L’attore statunitense Alec Baldwin, 53 anni, ha disattivato oggi il suo account Twitter dopo una lite con la compagnia aerea American Airlines che si è svolta per la maggior parte attraverso i social network. Il portavoce dell’attore ha detto che l’account è stato disattivato perché Baldwin intende concentrarsi sulla serie televisiva 30 Rock, di cui è co-protagonista.

Alec Baldwin ha – aveva – una notevole presenza su Twitter: centinaia di migliaia di iscritti e una fitta produzione quotidiana di messaggi e risposte. Martedì 6 dicembre Baldwin era stato cacciato da un volo della American Airlines all’aeroporto internazionale di Los Angeles. Sull’aereo, che era diretto a New York ed era fermo sulla pista, un assistente di volo aveva notato che l’attore stava continuando a utilizzare il cellulare nonostante l’invito esplicito a spegnere i telefoni in vista del decollo. L’attore, una volta cacciato dall’aereo, aveva scritto su Twitter dell’episodio dicendo che era stato allontanato perché stava giocando a “Words With Friends” al cellulare. L’episodio era stata ripreso quasi immediatamente da molti mezzi di comunicazione.

Ieri American Airlines ha pubblicato un comunicato tramite la sua pagina Facebook dicendo che non ha fatto altro che seguire i regolamenti federali che prescrivono lo spegnimento dei cellulari, e che ha dovuto allontanare un cliente “estremamente rumoroso” e scortese con il personale di volo da un aereo. Nel comunicato Alec Baldwin non è mai chiamato per nome.

Lo stesso giorno Alec Baldwin ha pubblicato una lettera sull’Huffington Post scusandosi con gli altri passeggeri dell’aereo (ma non con la compagnia) per il ritardo nella partenza del volo causato dal suo rifiuto di spegnere il cellulare. Baldwin si è anche lanciato in una tirata sullo stato del trasporto aereo, dicendo che prendere un volo è diventata un’esperienza sempre meno piacevole a causa delle difficoltà finanziarie delle compagnie aeree e dell’eccesso di controlli.

Ieri sera Baldwin ha invitato chi lo seguiva su Twitter a disiscriversi dai suoi aggiornamenti, dato che intendeva “ricominciare da capo”. L’account risulta ora disattivato. Nei tweet precedenti, che si possono leggere nella cache di Google, l’attore aveva detto che dopo l’episodio di martedì scorso non avrebbe più volato con la American Airlines, “dove insegnanti di ginnastica di scuole cattoliche degli anni Cinquanta trovano lavoro come assistenti di volo”.