• Mondo
  • martedì 25 Ottobre 2011

Le torri più storte del mondo

Non c'è solo la torre di Pisa, mostra un grafico dell'Economist, e ce ne sono di ancora più pendenti

Il Big Ben, il nome con cui siamo soliti chiamare la Torre dell’orologio del Palazzo di Westminster a Londra, pende da una parte. Secondo un rapporto pubblicato negli ultimi giorni dal Parlamento britannico, la Torre è inclinata di 0,26 gradi verso nord-ovest, quindi dalla base alla sua sommità c’è una differenza di circa 43,5 centimetri rispetto alla verticale. Si stima che a partire dal 2003, la struttura si sia inclinata di circa un millimetro ogni anno a causa dello scavo di alcuni tunnel nell’area di Westminster. L’inclinazione è visibile a occhio nudo, ma al momento non crea grandi preoccupazioni per la stabilità del complesso. La Torre dell’orologio di Londra non è certo l’unica struttura a essere pendente, come spiegano sull’Economist con un grafico che mette insieme le altre torri inclinate in giro per il mondo.

La più celebre, manco a dirlo, è la Torre di Pisa sulla quale si sono dati da fare nei secoli esperti e tecnici per correggerne la pendenza ed evitare crolli. La Torre italiana pende di 3,97 gradi. Poco se confrontata con i 5,19 gradi della torre della chiesa di Suurhusen in Germania, la più inclinata al mondo.