• Mondo
  • lunedì 28 Marzo 2011

Il viaggio del viadotto

Le immagini dello spostamento dell'enorme ponte autostradale lungo 77,42 metri nello Utah

Nella notte tra sabato e domenica scorsi, oltre mille persone hanno assistito allo spettacolare spostamento di un intero viadotto a due campate sulla Interstate 15 nei pressi di American Fork, una cittadina dello Utah (finora di fama internazionale solo per alcune riprese del film Footloose). Il ponte autostradale si chiama Sam White, ha un peso complessivo di 1.724 tonnellate e con i suoi 77,42 metri è il viadotto a due campate più lungo mai spostato nell’emisfero occidentale. Il suo trasferimento ha così attirato l’attenzione di tecnici, esperti e curiosi da ogni parte del mondo, Cina compresa.
https://www.youtube.com/watch?v=Z6YmzYloRiE
Il Sam White Bridge è stato costruito a circa 150 metri di distanza dalla Interstate 15 per evitare i lavori direttamente sull’autostrada e ridurre così i problemi per il traffico. Terminata la costruzione, i tecnici hanno sollevato il viadotto di circa sei metri e mezzo utilizzando martinetti idraulici dotati di ruote. Dopodiché lo hanno lentamente trasferito a cavallo dell’autostrada, facendogli attraversare le otto corsie che la compongono. L’operazione ha richiesto circa cinque ore di lavoro e ha permesso di riaprire rapidamente l’autostrada a opera finita.

Entro la fine del 2012, lo Utah costruirà 59 nuovi viadotti lungo la Interstate 15 con una spesa di circa 1,7 miliardi di dollari. Secondo il Dipartimento dei trasporti, le nuove opere consentiranno di rispondere alle esigenze degli automobilisti e degli autotrasportatori per i prossimi venti anni nell’area di American Fork.