• Cultura
  • mercoledì 23 Febbraio 2011

La cosa persa agli Oscar

La versione integrale del corto che domenica prossima sfiderà la Pixar per una statuetta

“The Lost Thing” è un libro illustrato di Shaun Tan e racconta la storia di un ragazzino che un giorno si imbatte in una strana creatura, una “cosa perduta” che ricorda una caldaia, un granchio e una piovra messi insieme. Incuriosito, il ragazzino decide di trovare il legittimo proprietario di quello strano affare.

Insieme all’animatore Andrew Ruhemann, Tan ha deciso di trasformare il suo racconto in un corto animato. Il film dura circa quindici minuti, ha ottenuto diversi premi e ha vinto al Festival di animazione di Annecy, in Francia. Domenica prossima, “The Lost Thing” sarà in competizione con altri quattro film per vincere l’Oscar come Miglior cortometraggio animato. Tra gli altri, il film di Tan se la dovrà vedere con il divertente “Day & Night” della Pixar, il corto distribuito nei cinema insieme a Toy Story 3.


Day & Night