• Mondo
  • lunedì 14 Febbraio 2011

Le voci su Mubarak

Il quotidiano egiziano Al Masri Al Youm scrive che Mubarak è in coma e si trova ancora a Sharm el Sheik

Il governo tedesco smentisce che Mubarak sia arrivato o possa arrivare a breve in Germania

Nelle ultime ore sono iniziate a girare con insistenza voci su un possibile malore di Hosni Mubarak, che secondo alcune fonti sarebbe addirittura in coma. Il quotidiano egiziano Al Masri Al Youm scrive citando «fonti attendibili» che l’ex presidente egiziano si sarebbe sentito male sabato sera nella sua residenza di Sharm el Sheik e che tuttora si troverebbe lì in attesa di capire in quale paese possa essere trasferito per sottoporsi a nuove cure.

Già nelle prime ore seguite al discorso di Mubarak in televisione di giovedì sera, si erano susseguite voci su una sua possibile fuga all’estero. All’inizio si era parlato degli Emirati Arabi, poi della Germania. Anche il settimanale tedesco Spiegel aveva scritto che Mubarak sarebbe presto arrivato in Germania per sottoporsi a delle cure. Il portavoce del cancelliere tedesco Angela Merkel ha smentito categoricamente: «Non è in Germania, né ci sta venendo».

Mubarak, 82 anni, è stato già sottoposto a un’operazione chirurgica in Germania lo scorso marzo. La sua famiglia avrebbe lasciato l’Egitto martedì scorso e in questo momento si troverebbe in un palazzo dello sceicco Mohammed Al Kasim, negli Emirati Arabi. Con loro sarebbe fuggito anche l’ex ministro dell’Industria e del Commercio Rashid Mohamed Rashid, uno degli uomini che erano stati più vicini a Mubarak. Il figlio di Mubarak, Gamal, dovrebbe essere a Londra da almeno due settimane.