• Cultura
  • venerdì 26 novembre 2010

I nuovi progetti di J.J. Abrams

Il creatore di Lost è iperproduttivo: cinque film, tra cui tre seguiti, e due serie tv

Le due serie che produrrà saranno "Alcatraz" e "Odd Jobs", con tre vecchie conoscenze dell'isola

La sua ultima creazione, la serie tv Undercovers, è stata cancellata dopo una sola stagione, ma la curiosità nei confronti dei nuovi progetti di J.J.Abrams non sembra esserne stata intaccata. L’autore, diventato famoso con le serie Alias e Lost e poi passato con successo al cinema con le regie di Mission: Impossible 3 e Star Trek e la produzione di Cloverfield, sta già lavorando su almeno sette progetti tra cinema e televisione. In televisione è ancora in onda — apprezzata sempre di più con il passare delle stagioni — la serie Fringe, nelle intenzioni degli autori un erede di X-Files.

Di Super 8 abbiamo già scritto, si tratta di un film coprodotto da Steven Spielberg che vuole ricalcare le atmosfere dei primi film di fantascienza del regista di E.T. e Incontri ravvicinati del terzo tipo raccontando storie di persone comuni alle prese con eventi sovrannaturali. Il film è in fase di produzione avanzata e dovrebbe uscire negli Stati Uniti nel giugno 2011. Oltre a Super 8, Abrams sta producendo tre seguiti: il quarto Mission Impossible (intitolato Ghost Protocol), girato dall’ex regista Pixar Brad Bird (Gli incredibili, Ratatouille), il secondo episodio della nuova saga di Star Trek (dove non si sa ancora se il regista sarà lui o meno) e il seguito di Cloverfield. Come se non bastasse, Abrams sta anche lavorando a un progetto segreto, il cui nome di lavorazione è ancora Progetto Senza Titolo di J.J.Abrams.

Ma sono forse le serie tv i progetti più attesi dai fan di Abrams che, anche se ha ormai abbandonato la scrittura diretta dei singoli episodi, continua a produrre e a supervisionare. Le due serie su cui sta lavorando e che dovremmo vedere in onda il prossimo anno sono Alcatraz e Odd Jobs, che tra gli attori protagonisti hanno vecchie conoscenze degli appassionati di Lost.

Alcatraz andrà in onda su Fox e, come è intuibile, racconterà in versione romanzata la prigione più famosa del mondo, aggiungendo alle dinamiche carcerarie “segreti e misteri”, pallini di Abrams. La storia avrà come protagonisti un gruppo di prigionieri e guardie di Alcatraz che riappaiono dopo essere scomparse per lungo tempo, e segue gli sforzi dell’FBI di rintracciarli e scoprire le cause della loro riapparizione. Tra gli attori ci sarà Jorge Garcia, l’Hurley/Hugo di Lost, che interpreterà Diego Soto, il più grande esperto al mondo di Alcatraz, un personaggio scritto appositamente per lui.

Odd Jobs andrà invece in onda su NBC e avrà come protagonisti gli attori che interpretavano la coppia forse più affascinante di Lost, Michael Emerson e Terry O’Quinn, sull’isola Benjamin Linus e John Locke. La trama non è ancora ufficiale, ma dovrebbe raccontare la vita di due agenti segreti in pensione alle prese con nuovi casi, con un tono più leggero rispetto alle altre produzioni dell’autore.

Mostra commenti ( )