• Mondo
  • mercoledì 7 Luglio 2010

Chi era la signora con la giacca di mucca?

Guglielmo, l'erede al trono olandese, e la moglie Maxima hanno fatto un tifo sfegatato per l'Olanda durante la partita di ieri

Quello con una sciarpetta arancione inquadrato ieri sera sugli spalti dello stadio Green Point di Città del Capo a ogni gol dell’Olanda non era il figlio di Paolo Limiti, ma Guglielmo Alessandro Nicola Giorgio Ferdinando d’Orange-Nassau, il primogenito della regina Beatrice dei Paesi Bassi e l’erede al trono olandese. La sovreccitata signora accanto a lui era la sua consorte Máxima Zorreguieta, avvolta in una giacchetta di mucca e nella canonica sciarpa arancione.

All’inizio fu Pertini, le cui immagini dell’82 durante la vittoria dell’Italia ai mondiali spagnoli sono diventate leggendarie. Poi l’attitudine dei capi di stato a perdere l’aplomb istituzionale durante le partite di calcio si è estesa, e l’altro giorno sono state ampiamente notate le espressioni di tripudio di Angela Merkel.
Ieri, mentre i telecronisti di Rai Uno ignoravano le curiosità dinastiche dei telespettatori su quel paio di scalmanati, i due saltellavano festosamente a ogni gol della loro squadra che ha sconfitto l’Uruguay per tre a due, conquistando così la finale dei mondiali.

Máxima Zorreguieta Stefanini Cerruti è figlia di Jorge Horacio Zorreguieta Stefanini, sottosegretario all’Agricoltura durante la dittatura militare di Jorge Videla in Argentina. Laureata in economia, investitrice finanziaria, Máxima ha conosciuto Guglielmo e nel 2001 ha cambiato nazionalità per acquisire quella dei Paesi Bassi. La coppia si è sposata nel febbraio del 2002, ha tre figlie e attende di salire al trono, cosa che potrà avvenire alla morte o all’abdicazione della madre di Guglielmo, la regina Beatrice dei Paesi Bassi.

Il principe diventerà allora re Gugliemo IV dei Paesi Bassi, se deciderà di seguire la tradizione dei nomi della stirpe, o Alessandro I dei Paesi Bassi se deciderà di seguire l’abitudine familiare di farsi chiamare Alessandro. Gugliemo sarà il primo sovrano di sesso maschile dei Paesi Bassi da oltre un secolo. La regina Giuliana, la madre dell’attuale regina Beatrice, ebbe solo figlie e così anche la precedente regina Guglielmina, che diede alla luce una sola figlia. Guglielimina era, invece, figlia di re Gugliemo III, che regnò tra il 1849 e il 1890 nei Paesi Bassi, succedendo al padre Gugliemo II.