• Mondo
  • giovedì 9 novembre 2017

La polizia colombiana ha sequestrato 12 tonnellate di droga, la quantità più grande nella storia del paese

La polizia colombiana ha sequestrato 12 tonnellate di cocaina: è il più grande sequestro nella storia del paese. La cocaina appartiene alla principale organizzazione criminale colombiana, il Clan del Golfo, ed è stata trovata nascosta sotto due fattorie nella provincia nord-occidentale di Antioquia, vicino al confine con Panama. Il valore di mercato della cocaina sequestrata è circa 360 milioni di dollari all’ingrosso. Un volta tagliata con altre sostanze, la droga avrebbe prodotto 11 milioni di dosi da un grammo che sarebbero state vendute per strada a 60 dollari l’una, per un totale di 660 milioni di dollari.

Il presidente colombiano Juan Manuel Santos, che a luglio ha firmato la pace con i guerriglieri delle FARC, ha parlato dei dettagli del sequestro in una conferenza stampa. Santos è accusato di non avere un atteggiamento abbastanza duro nei confronti dei cartelli della droga. Anche gli Stati Uniti hanno chiesto maggior collaborazione dalla Colombia, dopo che negli ultimi mesi la produzione e l’esportazione di cocaina dal paese sembrano essere aumentate.