A proposito di vitalizio

Non è vero che c’è una data da attendere. E non c’entra con le dimissioni di Formigoni. Né con i giorni che qualcuno starebbe aspettando prima di dimettersi per maturarlo.

Il recente decreto del governo chiarisce che per ottenere il vitalizio bisogna avere 10 anni di Consiglio regionale alle spalle.

Chi vi scrive e chi è stato eletto per la prima volta nel 2010, non riceverà alcun vitalizio.

Chi dice che il Consiglio stia attendendo i trenta mesi, dice cose non vere.

E spero che ci sia un po’ di correttezza, in questo senso. Perché ormai, nella Lombardia di questi giorni, siamo alle leggende metropolitane. Volevo dire, regionali.

P.S.: tempo fa lanciammo la campagna #novitalizi, che ha avuto parecchio ascolto. E che Monti ha per così dire completato, con il suo decreto.