Vulcano (Etna) 3

rde5044l.jpg

Per disposizioni dell’autorità aeronautica siete pregati di mantenere spento il vostro telefono cellulare sia a terra che in volo. Potreste fare il solletico all’antenna MUOS di Niscemi, che è l’unica autorizzata a interferire con le strumentazioni di bordo di quest’aeromobile in partenza dall’aeroporto di Comiso.

Elaine Dickinson – Signore, mi scusi, dovrebbe spegnere il suo telefono cellulare, stiamo per decollare

Ted Striker – Non è un cellulare

ED –   Il suo smartphone, allora

TS –   Non è uno smartphone

ED –  E che spacchio è ‘sta cosa?

TS –  È una tecnologia nuova: si appizza al MUOS, mi serve per comandare le testate nucleari di Sigonella, quindi lo posso tenere addumato

ED –  Favorisca la carta d’imbarco, per cortesia

TS –  Prego, tenga pure

ED –  “Conquistare la totalità dell’Asia, presidiando la Sicilia con almeno due armate”?

TS –  Gliel’avevo detto

ED –  E io ora all’autorità aeronautica che gli dico?

TD –  La stessa cosa che la Cancellieri ha detto a Crocetta

ED – E cioè?

TS –   Suca

ED –  E al comandante?

TS –  Forte

ED –  E se precipitiamo?

TS –  Spacchio m’antaressa

ED –  Ma non muore pure lei, scusi?

TS –  Io? Io sono un drone, il vero pilota di questo volo

ED –  Ma allora… Non mi dirà che anch’io…

TS – Mi lasci indovinare: per caso lei, la notte, sogna pecore elettriche?

 

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.