Rosso Fango

Il dibattito sulla liceità della guerra è tornato ad avere la massima cittadinanza e con schemi nuovi, spesso ribaltati rispetto alle posizioni tradizionali. Aggiungo confusione al dibattito guerra preventiva/appeasement con uno dei Diversamente Lunghi più famosi e amati del nostro cinema. Si chiama Rosso Fango, ha vinto il David nel 2003 e ha dimostrato a tutti che quando si sa cosa dire, bastano una buca, due attori e una bella postproduzione per fare un piccolo capolavoro.

Se vi è piaciuto (e vi è piaciuto) procuratevi questo piccolo film americano indipendente Una cena quasi perfetta (1995). C’è una Cameron Diaz agli esordi nel ruolo di una liberal americana che assieme agli amici prende spunto dall’episodio di Rosso Fango per giustificare una sorta di “missione di pace privata”. Il film non è perfetto, ma è molto godibile.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.