Una scena di “Vice – L’uomo nell’ombra”, il film su Dick Cheney

Una scena di "Vice - L'uomo nell'ombra", il film su Dick Cheney

Vice – L’uomo nell’ombra è un film sulla storia dell’ex vicepresidente degli Stati Uniti Dick Cheney: un ex politico Repubblicano di grande esperienza a cui George W. Bush chiese di tornare alla Casa Bianca, dove rimase dal 2001 al 2009. Cheney, che diventò uno dei vicepresidenti più influenti della storia recente americana, è interpretato da Christian Bale, mentre nel film ci sono anche Amy Adams, Steve Carell e Sam Rockwell. Vice – L’uomo nell’ombra – uscito in Italia il 3 gennaio – ha ricevuto 6 nomination per i Golden Globe, tra cui quello per il Miglior film, la Miglior regia, il Miglior attore protagonista, la Miglior attrice non protagonista e il Miglior attore non protagonista. Questa è la scena in cui George W. Bush chiede a Cheney di accettare la candidatura a vicepresidente.

Netflix non vuole che imitiate i protagonisti di “Bird Box”, perché a quanto pare c’è chi lo sta facendo

Netflix non vuole che imitiate i protagonisti di "Bird Box", perché a quanto pare c'è chi lo sta facendo

Dopo l’uscita di Bird Box, un film prodotto e distribuito da Netflix, molte persone hanno pubblicato sui social network video registrati mentre fanno cose di vario tipo con una benda sugli occhi, usando l’hashtag #birdboxchallenge (su Instagram ci sono più di 16mila post con questo hashtag). Bird Box è un film post-apocalittico con protagonista Sandra Bullock nel quale ci sono delle strane entità che diffondono un’epidemia di suicidi: basta avere un contatto visivo con questi esseri misteriosi per essere indotti istantaneamente ad uccidersi e per questo motivo i protagonisti del film si bendano gli occhi e oscurano i finestrini delle auto per salvarsi. Il fatto che i personaggi spesso si muovano bendati ha dato inizio a questa specie di gioco imitativo chiamato “Bird Box Challenge”: una persona si è ripresa mentre sale bendata sulla propria auto e parte, un’altra mentre dimena con forza un’ascia in giardino. Netflix è intervenuta su Twitter invitando le persone a non farsi male «con la Bird Box Challenge».

 

Il comunicato della famiglia di Michael Schumacher per il suo 50esimo compleanno

Il comunicato della famiglia di Michael Schumacher per il suo 50esimo compleanno

La famiglia dell’ex pilota di Formula Uno Michael Schumacher ha diffuso un comunicato per presentare una nuova app dedicata alla sua carriera da pilota – un “museo virtuale” – e per rassicurare i suoi molti fan sulle condizioni di salute di Schumacher, che 5 anni fa si infortunò gravemente in un incidente di sci. Il comunicato dice che Schumacher è “nelle migliori mani” e che la sua famiglia sta facendo tutto quello che è “umanamente possibile” per aiutarlo. Oggi Schumacher compie 50 anni.

View this post on Instagram

Statement of Michael's family: "We are very happy to celebrate Michael's 50th birthday tomorrow together with you and thank you from the bottom of our hearts that we can do this together. As a gift to him, you and us, Keep Fighting Foundation has created a virtual museum. The Official Michael Schumacher App will be released tomorrow, so that we can review all together Michael's successes. The app is another milestone in our effort to do justice to him and you, his fans, by celebrating his accomplishments. We wish you a lot of fun with it. Michael can be proud of what he has achieved, and so are we! That's why we remember his successes with the Michael Schumacher Private Collection exhibition in Cologne, by publishing memories in social media and by continuing his charitable work through the Keep Fighting Foundation. We want to remember and celebrate his victories, his records and his jubilation. You can be sure that he is in the very best of hands and that we are doing everything humanly possible to help him. Please understand if we are following Michael's wishes and keeping such a sensitive subject as health, as it has always been, in privacy. At the same time we say thank you very much for your friendship and wish you a healthy and happy year 2019." @keepfighting #Michael50 #TeamMichael

A post shared by Michael Schumacher (@michaelschumacher) on

Nuovo Flash