Un cruscotto che suona il jazz

Un cruscotto che suona il jazz

Quella delle “cose che suonano come altre cose” è una categoria di video su YouTube molto ricca e spesso divertente (tra i migliori esempi: la pala che suona come l’inizio di “Smells Like Teen Spirit” e la porta scorrevole che fa il verso di R2-D2). In questi giorni sta girando molto online un video che risale in realtà allo scorso gennaio: il cruscotto di una macchina che quando si apre fa un suono simile a quello di un clarinetto in un brano jazz. «Hai appena suonato del light jazz?».

C’è un nuovo trailer di “Animali fantastici e dove trovarli”

C'è un nuovo trailer di "Animali fantastici e dove trovarli"

È online un nuovo trailer di Animali fantastici e dove trovarli, il film spinoff della saga di Harry Potter. È il trailer più lungo e importante uscito finora: la maggior parte delle scene non si erano ancora viste e aiutano a capire qualcosa in più sulla storia di Newt Scamandro, il protagonista del film, interpretato da Eddie Redmayne. Il film – ambientato a New York negli anni Venti – è diretto da David Yates, che ha diretto gli ultimi tre film di Harry Potter, e uscirà il 17 novembre.

Animali fantastici e dove trovarli è tratto da un libro scritto da J.K. Rowling, l’autrice dei sette libri di Harry Potter, ed è la prima volta che Rowling è anche la sceneggiatrice di un film su Harry Potter. Nel primo romanzo di Harry Potter, Harry Potter e la pietra filosofale, viene richiesto agli studenti del primo anno della Scuola di Magia e Stregoneria di Hogwarts di acquistare diversi libri scolastici, tra cui “Animali fantastici e dove trovarli”. Nel mondo di Harry Potter il libro è stato scritto da Newt Scamandro, un magizoologo (uno zoologo di animali magici). Il libro Animali Fantastici e dove trovarli esiste anche nel mondo babbano (il nostro), dove è stato scritto da Rowling nel 2001, per beneficenza.

Foto di matrimonio con Tom Hanks, che passava di lì

Foto di matrimonio con Tom Hanks, che passava di lì

Il 24 settembre la fotografa Meg Miller era a New York, a Central Park, per scattare alcune fotografie di Elizabeth e Ryan, che si erano appena sposati. Tom Hanks passava di lì per caso e ha deciso di fermarsi, fare loro le sue congratulazioni, farsi un selfie con gli sposi e farsi fare alcune foto da Miller. Miller ha detto che Hanks stava passando mentre lei faceva una foto, si è tolto il cappellino, ha detto «Ciao, sono Tom Hanks» e si è fermato un po’ lì.

Elizabeth and Ryan! Congrats and blessings! Hanx.

Una foto pubblicata da Tom Hanks (@tomhanks) in data:

Nuovo Flash