Toninelli è riuscito a fare un guaio anche parlando a Tg2 Motori

Toninelli è riuscito a fare un guaio anche parlando a Tg2 Motori

Si sta parlando molto di un un’intervista fatta al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Danilo Toninelli al TG2 Motori, rubrica del telegiornale di Rai2 dedicata alle auto e che, ovviamente, di norma non mette in difficoltà i suoi ospiti con domande particolarmente dure o questioni politicamente delicate. Nell’intervista, andata in onda domenica 17 marzo, Toninelli ha parlato a lungo delle politiche che il suo ministero vuole adottare per incentivare l’utilizzo delle auto elettriche in Italia per diminuire le emissioni inquinanti. «Una cosa che io voglio fare prima di andar via dal mio ministero è girare l’Italia e vederla piena di colonnine di autoricarica», ha detto Toninelli all’intervistatrice, Maria Leitner. Quando però gli è stato chiesto che macchina avesse, Toninelli ha risposto di avere una Golf GPL del 2007 e soprattutto di aver appena acquistato una Jeep Compass, un SUV diesel (nell’imbarazzo evidente di entrambi).

Il ministro ha risposto su Facebook per spiegare la sua scelta dicendo: «Siamo oltre la follia. Stanno discutendo perfino sul fatto che io abbia comprato una macchina. Ebbene sì, a ottobre dell’anno scorso ho commesso il “crimine” di acquistare un’auto usata. Alcuni mi chiedono perché abbia preso una auto diesel, mentre come Ministero e come Governo spingiamo sull’elettrico. La risposta è molto semplice: per ragioni di natura economica. Un’auto usata costava molto di meno di una nuova. Ancora oggi, infatti, continuo a tagliarmi lo stipendio e a condurre la stessa vita che facevo prima di diventare portavoce in Parlamento». In realtà durante l’intervista Toninelli dice che l’auto è «nuova, appena immatricolata».

In 60.739 a vedere la partita di calcio femminile tra Atletico Madrid e Barcellona

In 60.739 a vedere la partita di calcio femminile tra Atletico Madrid e Barcellona

Domenica, allo stadio Wanda Metropolitano di Madrid, 60.739 spettatori hanno assistito alla partita del campionato femminile spagnolo tra la squadra di casa, l’Atletico Madrid, e il Barcellona. Era l’incontro tra la prima e la seconda in classifica ed è terminato con la vittoria del Barcellona per 2-0. L’importanza della partita e il fatto che si giocasse nel nuovo stadio dell’Atletico, sede della prossima finale di UEFA Champions League, hanno attirato il più grande pubblico mai registrato per una partita di calcio femminile tra squadre di club, come confermato in giornata dalla FIFA. Il precedente record di spettatori era stato registrato nel 2018 in Messico per la partita di campionato fra Tigres UANL e Monterrey, vista da 51.211 persone.

Joe Biden si è ingarbugliato sulla sua candidatura alle presidenziali del 2020

Joe Biden si è ingarbugliato sulla sua candidatura alle presidenziali del 2020

Durante un incontro a Dover, capitale dello stato americano del Delaware, l’ex vicepresidente Joe Biden ha implicato che si presenterà alle primarie Democratiche in vista delle elezioni presidenziali statunitensi del 2020, prima di correggersi. Biden ha detto che i risultati da lui ottenuti sono i più progressisti tra quelli «di chiunque sia in corsa per gli Stati Uniti»; poi però si è bloccato e si è corretto, riferendosi a quelli di «chiunque volesse correre» per la presidenza degli Stati Uniti. Il pubblico presente all’evento, comunque, ha apprezzato più la prima versione della frase e ha cominciato a scandire lo slogan “run Joe, run”. Biden, 76 anni, è molto popolare tra i Democratici e da settimane circolano speculazioni su una sua possibile candidatura, che però finora non è stata formalizzata.

Nuovo Flash