Il trailer di “The Romanoffs”, la nuova serie del creatore di “Mad Men”

Il trailer di "The Romanoffs", la nuova serie del creatore di "Mad Men"

È online il trailer di The Romanoffs, la nuova serie tv di Matthew Weiner, l’ideatore di Mad Men. La serie parlerà di diverse persone che, in giro per il mondo, credono di essere i discendenti dei Romanov, la famiglia degli zar russi che venne deposta e in buona parte uccisa dai bolscevichi dopo la Rivoluzione d’ottobre. Ogni episodio racconterà una storia diversa; i primi due saranno su Amazon Prime Video dal 12 ottobre, gli altri saranno disponibili uno a settimana. Il primo episodio si intitola “The Violet Hour” ed è ambientato a Parigi.

Parlando della serie, Weiner disse:

«Ho scelto i Romanov perché in un periodo in cui abbiamo i social media e teoricamente siamo molto più connessi gli uni con gli altri, sembra anche che siamo più distanti che mai. E mi piace l’idea che questi personaggi credano di essere, che lo siano o no, i discendenti dell’ultima famiglia autocratica, protagonista di una delle più grandi storie di crimine di tutti i tempi. Mi piace anche l’opportunità di parlare della contrapposizione tra legami di sangue e legami con chi ti cresce veramente, di cosa hanno in comune e di cosa resti di una grande eredità»·

George Weah ha giocato una partita con la nazionale liberiana

George Weah ha giocato una partita con la nazionale liberiana

L’ex calciatore George Weah, attuale presidente della Liberia, ha giocato un’amichevole con la nazionale liberiana contro la Nigeria: era una partita organizzata per il ritiro ufficiale della maglia numero 14 con cui Weah giocò in Nazionale nei suoi anni migliori da calciatore. Weah – che ha 51 anni – è stato un fortissimo attaccante del Milan tra il 1995 e il 2000 ed è diventato il primo calciatore africano a vincere il Pallone d’Oro, nel 1995. Il 22 gennaio 2018 ha giurato come 25esimo presidente della Liberia, dopo che da diversi anni si occupava di politica. Ieri, Weah ha giocato per quasi 78 minuti: la Liberia ha però perso per 2-1.

View this post on Instagram

President Weah during the game! Lets go, Prezzo!

A post shared by The Liberian Influence (@theliberianinfluence) on

Di Maio ha chiesto al governatore della Puglia notizie su Matera, che è in Basilicata

Di Maio ha chiesto al governatore della Puglia notizie su Matera, che è in Basilicata

Durante la sua visita alla Fiera del Levante di Bari, il vice presidente del Consiglio Luigi Di Maio ha incontrato anche il governatore della regione Puglia Michele Emiliano e mentre passeggiava con lui tra i giornalisti gli ha chiesto «E per Matera cosa state facendo?», riferendosi forse ai preparativi per il 2019 quando la città sarà Capitale Europea della Cultura. Emiliano, parlando sottovoce e coprendosi la bocca con la mano ha però risposto «Matera è in Basilicata», per poi fare un’altra richiesta a Di Maio e concludere «Se si potesse fare qualcosa». Matera è effettivamente in Basilicata.

Successivamente Emiliano ha difeso Di Maio, dicendo che il vicepresidente del Consiglio sa bene in quale regione si trova Matera.

Nuovo Flash