Il microonde non è fatto per infilarci la testa

(West Midlands Fire)
(West Midlands Fire<7a>)

Cinque vigili del fuoco di Fordhouses, nelle West Midlands inglesi, hanno impiegato un’ora per liberare la testa che un 22enne aveva infilato in un microonde. Il ragazzo era stato aiutato da un gruppo di amici che volevano filmare un video e metterlo su YouTube. L’obiettivo era usare il microonde come stampo per fare una copia della sua testa: l’ha protetta con una busta di plastica, poi l’ha infilata nel microonde e ci ha versato dello stucco in pasta, così che si solidificasse. Dopo un’ora e mezza i suoi amici non erano riusciti a liberarlo e hanno chiamato i pompieri, che hanno dovuto lavorare con un cacciavite per fare un foro, togliere lo stucco e far respirare il ragazzo, che rischiava di morire soffocato. I vigili del fuoco hanno detto che i ragazzi erano mortificati ma che quell’incidente inutile avrebbe potuto impedire loro di soccorrere chi si trovava in un pericolo autentico e non cercato.