Il nuovo teaser di “Westworld” svela in che anno è ambientata la serie

Il nuovo teaser di "Westworld" svela in che anno è ambientata la serie

Il network americano HBO ha pubblicato un nuovo teaser della terza stagione della serie di fantascienza Westworld, che comincerà il 15 marzo. Nel teaser si vede una specie di linea temporale in cui vengono segnati grossi eventi internazionali: alcuni veri, come l’impeachment di Donald Trump o le proteste di Hong Kong, e altri immaginati per i prossimi anni, compreso un incidente nucleare a Parigi, l’omicidio del presidente degli Stati Uniti e due guerre civili in Russia.

Tra questi, la linea temporale include un misterioso evento avvenuto nel 2058, più grosso degli altri: è con ogni probabilità la fuga di Dolores, la robot protagonist, dal parco in cui è ambientata la serie. Il teaser, quindi, ha svelato per la prima volta l’anno in cui sono ambientate le vicende della serie e ha detto qualcosa su come sia il futuro prossimo in cui è ambientata.

La spettacolare eruzione del vulcano Popocatépetl, in Messico

La spettacolare eruzione del vulcano Popocatépetl, in Messico

Il vulcano Popocatépetl è a 70 chilometri da Città del Messico ed è alto più di 5mila metri. Il suo nome in lingua nahuatl (azteca) significa letteralmente “montagna che emette vapore”. Il 9 gennaio sul Popocatépetl c’è stata una nuova eruzione: nessuno si è fatto male ma le immagini, registrate con la tecnica del time-lapse, sono notevoli.

Il gol da calcio d’angolo di Toni Kroos in Real Madrid-Valencia

Il gol da calcio d'angolo di Toni Kroos in Real Madrid-Valencia

Nella prima semifinale della Supercoppa spagnola il Real Madrid ha battuto 3-1 il Valencia qualificandosi alla finale, che giocherà contro la vincente di Barcellona-Atletico Madrid. Al King Abdullah Sports City di Gedda, in Arabia Saudita, il Real Madrid è andato in vantaggio dopo un quarto d’ora grazie all’astuzia del suo centrocampista tedesco Toni Kroos, che su calcio d’angolo ha approfittato del fatto che il portiere avversario fosse distratto per battere rapidamente e calciare a giro verso la porta. Da quest’anno la Supercoppa spagnola non è più una partita secca, ma un torneo quadrangolare giocato dalle vincitrici di campionato e coppa nazionale, dalla seconda classificata e dalla finalista perdente di Coppa del Re.

Nuovo Flash