Il video della studentessa svedese che ha impedito a un aereo di decollare per bloccare l’espulsione di un migrante

Martedì, una studentessa svedese dell’università di Göteborg ha impedito a un aereo di decollare per bloccare l’espulsione di un migrante che si trovava su quel volo per essere riportato in Afghanistan. La studentessa si chiama Elin Ersson e il Guardian spiega che aveva comprato un biglietto per quell’aereo sapendo che sarebbe stato usato per l’espulsione di un migrante afghano. Una volta salita a bordo dell’aereo, Ersson si è rifiutata di sedersi al suo posto e ha cominciato a trasmettere quello che succedeva con una diretta su Facebook. Fino a che fosse rimasta in piedi, ha spiegato, l’aereo non avrebbe potuto partire. Alcuni viaggiatori e gli assistenti di volo hanno provato a farle cambiare idea, ma alla fine Ersson è potuta scendere dall’aereo insieme al migrante afghano che doveva essere deportato. Il giornale tedesco Deutsche Welle ha scritto che il migrante afghano è ancora agli arresti e sarà espulso in futuro.